11/12/2018

Anticorruzione

Pubblicato l’Indice di Percezione della Corruzione 2017

In data 21 febbraio 2018 Transparency International ha pubblicato l’Indice di Percezione della Corruzione 2017. I risultati mostrano che, purtroppo, pochi passi avanti sono stati fatti a livello mondiale nella lotta al fenomeno corruttivo. https://www.transparency.org/news/feature/corruption_perceptions_index_2017

Approfondisci

Il “whistleblowing” è ora legge nell’ordinamento italiano

Via libera definitivo della Camera al testo legislativo che introduce nell’ordinamento italiano rafforzate tutele per il dipendente sia pubblico sia privato che denuncia condotte illecite di cui sia venuto a conoscenza, integrando e ampliando la disciplina attualmente prevista a garanzia di maggiore trasparenza. I punti fondamentali della nuova normativa: nullità degli atti discriminatori e ritorsivi, protezione della segretezza dell’identità del segnalante, sanzioni a …

Approfondisci

Processato per corruzione il figlio del Presidente della Guinea equatoriale

Processato per corruzione il figlio del Presidente della Guinea equatoriale: dopo dieci anni di attesa e rinvii, Teodoro Nguema Obiang Mangue verrà processato in Francia grazie alle pressioni della societá civile.

Approfondisci

Assegnato il Corruption Reporting Award al documentario sulla corruzione nelle Maldive

Assegnato il Corruption Reporting Award al documentario sulla corruzione nelle Maldive: Stealing Paradise, documentario del reporter Will Jordan, denuncia come il vice-presidente sia riuscito a sottrarre 80 milioni di dollari dai fondi pubblici, creando un sistema basato sulla corruzione dei massimi funzionari e sul riciclaggio di denaro.

Approfondisci

Il procuratore anticorruzione spagnolo si dimette a seguito di rivelazioni circa lo scarso grado di trasparenza dei suoi affari

Il procuratore anticorruzione spagnolo si dimette a seguito di rivelazioni circa lo scarso grado di trasparenza dei suoi affari: a Manuel Moix, che continua a dichiararsi assolutamente trasparente, è stata attribuita la proprietà di circa il 25% di una società offshore a Panama a partire dal 2012. Moix entra en la fiscalia tras presentar su dimision al fiscal general del Estado, José Manuel …

Approfondisci

Trasparenza e partecipazione in tema di procedure di valutazione degli standard internazionali anticorruzione

Trasparenza e partecipazione in tema di procedure di valutazione degli standard internazionali anticorruzione: un recente report di Transparency International denuncia un insufficiente grado di accesso alle informazioni e di coinvolgimento della società civile per quanto riguarda sei organizzazioni internazionali e regionali, tra cui GAFI e GRECO.

Approfondisci

L’Ucraina adotta la sua prima importante misura anticorruzione

L’Ucraina adotta la sua prima importante misura anticorruzione: col protocollo d’intesa firmato dal governo ucraino, Transparency International Ucraina e il consorzio Open Ownership le societá del paese saranno d’ora in poi obbligate a render conto di chi siano i loro titolari effettivi, e si potrá liberamente consultare questi dati online.

Approfondisci

Il Sistema Operativo della corruzione in Honduras:

Il Sistema Operativo della corruzione in Honduras: la ricercatrice Sarah Chayes pubblica un report su come la corruzione in Honduras sia arrivata a essere una prassi quotidiana, arrecando danni globali alla societá, all’ambiente e all’economia

Approfondisci

Transparency International Italia lancia il progetto “Mappiamo la corruzione”

Transparency International Italia lancia il progetto “Mappiamo la corruzione”: con un apposito form online l’organizzazione anti-corruzione permette ora a tutti i cittadini di segnalare eventi di tentata o realizzata corruzione, creando delle mappe che mostrano anche visivamente l’entitá del problema. MAPPIAMO LA CORRUZIONE

Approfondisci

Corruzione, titolarità effettiva e auspicata revisione della IV direttiva antiriciclaggio

Corruzione, titolarità effettiva e auspicata revisione della IV direttiva antiriciclaggio: necessari maggiore trasparenza sulle società di comodo e accesso pubblico ai dati sui beneficiari effettivi per evitare nuovi scandali.  

Approfondisci